Racing intake kit – zip sp

Lo scooter piaggio zip sp è molto impiegato nelle competizioni, per questo motivo sono presenti sul mercato diversi prodotti studiati per migliorare le prestazioni, in particolare per ciò che riguarda l’alimentazione.
Dato che nelle competizioni bisogna sempre cercare di migliorare, MotoMeccanica ha voluto studiare un kit di alimentazione che ottimizzasse ulteriormente i kit racing già presenti sul mercato, pertanto ha sviluppato le parti chiave del sistema:
1. Carburatore PHBG19;
2. Inserto del pacco lamellare;
3. Lamelle del pacco lamellare.
CARBURATORE DELLORTO modello PHBG 19

SAM_1673Sviluppo componenti
Con l’aiuto del software Intake Bellmouth Design e attraverso una serie di affinamenti al banco di flussaggio, MotoMeccanica ha ridefinito la geometria del cornetto da utilizzare ,ed ha studiato la sua applicazione sul carburatore per non alterare i passaggi dei circuiti di funzionamento del carburatore stesso e per mantenere una lunghezza del carburatore adeguata al comportamento fluidodinamico del motore.

phbg 19 intake

SAM_1674

 

INSERTO PACCO LAMELLARE
MotoMeccanica ha studiato una geometria di inserto specifica per questa forma di pacco lamellare e grazie a software di supporto fluidodinamico e ad un affinamento al banco di flussaggio ha individuato una geometria di inserto capace di ridurre drasticamente le perdite fluidodinamiche all’interno del pacco lamellare.

insert

inserto pacco stage piaggio 19

LAMELLE PACCO LAMELLARE
Come è noto le lamelle devono consentire uno sfruttamento ottimale delle finestre del pacco lamellare in relazione alle richieste del motore, per questo motivo MotoMeccanica ha sviluppato delle nuove lamelle nell’ottica del funzionamento racing del motore.

Spesso per i motori racing , le lamelle vengono ottimizzate per lavorare correttamente agli alti regimi, questo però inevitabilmente penalizza i bassi e quindi la fase di accelerazione ,che nelle competizioni è altrettanto importante.

MotoMeccanica, ha cercato quindi una soluzione che consentisse di ottenere un incremento su tutto il range di funzionamento, sviluppando un kit di lamelle a rigidezza variabile.

SAM_1658

freq

 

Questo ha consentito di incrementare l’area di passaggio del pacco lamellare in tutte le condizioni di funzionamento mediamente di oltre il 7%.

diam eq

diam eq

 

Verifica al flussaggio

Il kit di alimentazione MotoMeccanica (carburatore, inserto, lamelle) è stato testato globalmente al banco di flussaggio ed è stato messo a confronto con un kit composto da componenti racing attualmente utilizzati sul mercato.

portata

 

cdfCome si vede dal grafico a tutte le differenze di pressione, ovvero sia, in tutte le condizioni di funzionamento del motore, il kit studiato da MotoMeccanica determina un incremento di portata al flussaggio mediamente del 15% con picchi oltre al 20% alle basse pressioni.

Questo significa che il lavoro di ottimizzazione fluidodinamica, ha consentito di ridurre drasticamente le perdite di flusso, come si può infatti notare  dal coefficiente d’efflusso complessivo che cresce sensibilmente.

Verifica al banco prova motore

Oltre alle prove al banco di flussaggio, trattandosi di un kit destinato alle competizioni, MotoMeccanica ha voluto verificare i miglioramenti riscontrati testando il motore Piaggio Zip Sp con il kit di alimentazione  al banco prova.
Questa prova è stata messa a confronto con una prova del motore eseguita con un kit composto da componenti racing attualmente  utilizzati sul mercato.

dyno test zip sp 70I risultati mostrano un miglioramento in tutto l’arco di funzionamento, ed in particolare oltre all’incremento della potenza massima, si nota un progresso notevole in allungo e questo testimonia l’efficacia, infatti dove lo scarico inizia a perdere il suo effetto, il lavoro svolto all’aspirazione si evidenzia maggiormente ,determinando una crescita sostanziale della prestazione anche in questa zona.

 

SOFTWARE CARBURAZIONE
Il software è stato sviluppato da NT-Project sulle specifiche caratteristiche dei carburatori PHBG 19 modificati da MotoMeccanica ed è stato messo a punto attraverso innumerevoli test, sia al banco prova, sia su pista, che MotoMeccanica stessa ha svolto per giungere ad un affinamento ottimale.
L’utilizzo del software è estremamente semplice, infatti è sufficiente inserire alcuni dati relativi a motore e filtro, selezionare gli elementi di taratura che si hanno montati sul carburatore ed indicare le condizioni atmosferiche.

setup 19 1

software 19A questo punto è sufficiente cliccare sul pulsante START ed il software vi mostrerà la carburazione che si ottiene con la taratura inserita nelle condizioni atmosferiche indicate.

setup 19 gr1Modificando gli elementi di taratura secondo le indicazioni, in pochi passaggi si giunge alla taratura ottimale.

setup 19 okCome è noto, soprattutto in un motore a due tempi, pressione, temperatura e umidità determinano significativi cambiamenti sulla carburazione, con l’ausilio di una stazione barometrica, possiamo monitorare l’andamento delle condizioni climatiche che nel corso della giornata in pista spesso possono cambiare e quindi si necessiti di una messa a punto ottimale per riequilibrare le prestazioni.

humidity 22 5-14

temp 22 5 14

setup 19 tempInserendo le nuove condizioni climatiche e Modificando gli elementi di taratura secondo le indicazioni, in pochi passaggi si giunge alla taratura ottimale.

setup 19 ok2Il software SET-UP Carburetor Special Version Motomeccanica ,consente di correggere istantaneamente la taratura al variare delle condizioni atmosferiche e quindi avere sempre una carburazione ottimale ,per sfruttare al meglio le potenzialità fornite dal motore,  fondamentale in ambito Racing ,dove ogni elemento è importante per ottenere le prestazioni vincenti!